#artistiperlaricerca a sostegno della ricerca dell’Istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani

di Clara

“Aiutare la ricerca è fondamentale, in questo momento più che mai, per trovare una soluzione che ci porti fuori dalla grave emergenza che stiamo vivendo”. Con queste parole gli organizzatori spiegano il senso di #ARTISTIPERLARICERCA, asta di opere d’arte a sostegno dello studio sul Covid-19 all’istituto di ricerca per malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma.

L’asta comincerà alle 10 di sabato 25 aprile e terminerà alle 22 di domenica 26 aprile: come di consueto, gli artisti pubblicheranno le loro opere sui propri profili Instagram, aggiungendo l’hashtag #artistiperlaricerca.

La base d’asta sarà di 50 Euro e si potrà rilanciare di minimo 10 Euro fino allo scadere del tempo. I vincitori, infine, dovranno pagare l’opera effettuando una donazione direttamente sul sito dell’istituto ed inviando foto della ricevuta all’artista. La spedizione sarà a carico del compratore ed avverrà a fine quarantena, “per evitare di sobbarcare di ulteriore lavoro i corrieri”.

Leggi anche:

Lascia un commento