#unitiperlappennino, l’asta benefica di Pennelli Ribelli

di Clara Amodeo

“Lupi. In questo periodo particolare abbiamo deciso di organizzare un’asta benefica a favore delle persone in difficoltà economica residenti nella zona dell’Appennino Bolognese, territorio a noi caro. Invitiamo tutti gli artisti, e creativi, che vorranno mettere a disposizione una loro opera”. Così lo staff di Pennelli Ribelli annuncia sui social l’asta #unitiperlappennino, a favore dell’Istituzione dei Servizi Sociali Educativi e Culturali dell’Unione dell’Appennino Bolognese.

Da oggi alle 11 e fino domani, domenica 19 aprile, alle 23, saranno messe a disposizione di chi le volesse acquistare due raccolte di illustrazioni in formato A3, autenticate con il timbro di Pennelli Ribelli, di tutti gli artisti che hanno partecipato al festival.

Come sempre, ogni artista pubblica la propria opera sul suo profilo Instagram, aggiungendo l’hashtag #unitiperlappennino: si parte da una base d’asta 50 Euro e si rilancia di 10 Euro: vince l’offerta più alta al termine dell’asta.

Leggi anche:

Lascia un commento