#stayheartmugello, l’asta a supporto dell’Ospedale del Mugello

di Clara

È iniziata oggi (e si terrà fino alle 18 di domani, domenica 12 aprile) una nuova asta benefica. Questa volta è il turno di #stayheartmugello, a supporto dell’Ospedale del Mugello per l’acquisto di materiale protettivo nell’emergenza da Covid-19.

Il merito della nuova iniziativa va a C_ska, Qui&Ora e Daria Derakhshan, che hanno chiamato a raccolta non solo molti artisti (toscani e non) ma anche l’organizzazione del Mugello Comics, che ha aderito all’iniziativa dando supporto per la gestione di una sezione dedicata all’universo fumettistico, e FUL – Firenze Urban Lifestyle, media partner dell’iniziativa.

Come al solito, gli artisti pubblicano un post su Instagram con l’opera all’asta, un breve testo e l’hashtag #stayheartmugello, mentre le offerte vengono fatte nei commenti sotto il relativo post. Si parte da una base d’asta di 40 euro e si può rilanciare di un minimo di 20: si aggiudica l’opera chi ha offerto la cifra maggiore alla fine dell’asta. Quest’ultimo non dovrà pagare l’artista ma dovrà effettuare una donazione equivalente alla cifra dell’opera all’associazione CORE Onlus Mugello che gestisce le donazioni per l’Ospedale del Mugello ed è patrocinata da Comunità Montana e Società della Salute Mugello.

Leggi anche:

Lascia un commento