#Paratissima11 Arte contemporanea con la street art di Milano nel cuore

di anotherscratchinthewall

La terza galleria con la quale scambio due chiacchiere in vista dell’inizio di Paratissima è la Key Gallery che fa parte dell’associazione culturale Carmilla di Milano.
Di Key Gallery parlo con Consiglia Farinella, responsabile.

Chi siete?
Siamo un’associazione culturale che opera sul territorio milanese da circa due anni, prefiggendoci il fine di promuovere l’arte in tutte le sue forme. Nello spazio di Key Gallery, che è lo spazio che abbiamo in zona Isola, circa ogni 15/20 giorni organizziamo mostre personali e collettive per promuovere artisti emergenti, tendenzialmente legati al mondo dell’arte contemporanea e in particolare Writing, Street Art e Urban Art. La nostra predilezione per la Street Art è ovviamente una scelta “di cuore”, in qualche modo legata al nostro amore per l’hip hop e per le sue discipline.

Quali dei vostri artisti esporranno a Paratissima?
Per Paratissima ho deciso di scegliere degli artisti a cui sono molto legata e con cui ho già lavorato o collaborato, tendenzialmente provenienti dal territorio milanese. Questi artisti sono KayOne, Mr. Wany, Pongo, Styng 253 e Thomas Mustaki. In più presenterò un progetto legato al Writing in realtà aumentata: si tratta di un’opera che tramite app verrà proiettata in 3D. È la prima volta in Italia che viene presentato un quadro in RE+.

 

Cosa significa per voi partecipare a Paratissima e cosa vi aspettate?
L’obbiettivo principale è quello di condividere con il più alto numero possibile di persone l’amore per la Street Art e la coscienza di una forma artistica che ora è finalmente riconosciuta come tale.

Foto di Key Gallery
Foto di Associazione culturale Carmilla

Leggi anche:

0 commenta

Il Natale? Passalo alla Key Gallery! – Another Scratch In The Wall 2 Dicembre 2017 - 09:31

[…] proprio vero il detto “Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi”? Alla Key Gallery di via Borsieri 12 a Milano pare proprio di no. Dal 2 al 23 dicembre va infatti in scena “Christmas in Art – Una Caotica […]

Rispondi

Lascia un commento